30 ans de l'ENS de Lyon

Accueil  >  ENS de Lyon > Ricerca

Una ricerca d’eccellenza riconosciuta internazionalmente

Far progredire la conoscenza, utilizzarla per sviluppare delle offerte formative generali o specifiche, favorendo allo stesso tempo le sue applicazioni in campo economico: questi sono gli obiettivi principali della ricerca all'ENS di Lione.

Questa ricerca di punta copre campi disciplinari molto vasti: matematica, informatica, fisica, chimica, scienze della terra, biologia, lingue, linguistica, scienze politiche, filosofia, sociologia, antropologia, geografia, storia, economia, scienze della comunicazione... Essa è elaborata in seno a 23 unità di ricerca, in cotutele nazionali, partenariato con il CNRS, con l'INSERM, l'INRA, l'INRIA... Essa si fonda su delle apparecchiature di grande qualità, a volte uniche al mondo (18 impianti pesanti di ricerca, incubatori, piattaforme tecnologiche). Alcune di queste attività di ricerca trovano applicazione nel mondo socio-economico, creando nuovi posti di lavoro. L'ENS di Lione ha così depositato 31 brevetti dal 1994. Essa dispone di 8 licenze attive, e ha fatto nascere 11 imprese con processo di incubazione aziendale.

L'ENS di Lione sviluppa a livello nazionale e internazionale programmi di ricerca innovativi. Anche qui, la scelta dell'interdisciplinarietà permette di mescolare approcci teorici e tecnologici, di associare temporaneamente ricercatori della Scuola e di altri stabilimenti nell'ambito di programmi di ricerca comuni.

Parallelamente, l'ENS di Lione si dota dei mezzi necessari alle sue ambizioni: essa ha sviluppato una cellula d'ingegneria di progetti (che gestisce 22 programmi di ricerca ANR in scienze umane e sociali, e aiuta i ricercatori a rispondere a bandi nazionali ed europei), e amministra un Fondo di Ricerca che permette di finanziare progetti scientifici di alto livello. Essa sviluppa anche dei laboratori per giovani, che permettono agli studenti di master 2 (di Laurea specialistica) o di dottorato di costruire per due anni il loro proprio laboratorio di ricerca.

 

Per saperne di più
 
 
30 ottobre 2014